I NOSTRI MAIN SPONSOR

Cronaca

Forze libiche riconquistano il porto dello Stato Islamico, roccaforte della Sirte

Forze libiche a Sirte
Soldiers from a force aligned with Libya's

Le forze del governo di unità della Libia hanno comunicato che venerdì hanno ripreso il controllo del porto di Sirte, guadagnando così ulteriore territorio nella roccaforte nordafricana dello Stato islamico.

Brigate in gran parte composte da combattenti di Misurata, dopo aver lanciato un contrattacco contro lo Stato Islamico nello scorso mese sono avanzate, questa settimana, nel perimetro del centro di Sirte respingendo il gruppo militante lungo la strada costiera tra le due città.

Le brigate sono parte di un’operazione sostenuta dal governo di Accordo Nazionale (GNA) della Libia all’Onu, che si è insediato a Tripoli a marzo ed ha iniziato a lavorare, gradualmente, per stabilire la sua autorità.

Le potenze occidentali vedono il GNA come la migliore possibilità per cercare di unire le fazioni politiche e armate della Libia contro lo Stato islamico al fine di ripristinare una certa stabilità nel paese nordafricano ricco di petrolio.

Una fonte dalla sala operativa a Misurata, che si trova a circa 5 km (3 miglia) a est del centro della città, ha detto che combattenti di prima linea nel sud di Sirte erano in azione dal mare per catturare il porto.

Le brigate sono avanzate più rapidamente di quanto molti si aspettavano, anche se il loro incedere è stato ostacolato da attentatori suicidi, mine e cecchini.

Fonte della sala operativa hanno detto che gli scontri a Sirte di Venerdì hanno lasciato a terra 11 membri della brigata e 35 feriti.  Da quando, ai primi di magio, è iniziata la campagna per riconquistare Sirte più di 100 combattenti delle brigate GNA-backed sono state uccise e più di 500 feriti.

Lo Stato islamico ha iniziato ad espandersi in Libia sin da quando, nel 2014,  i disordini politici e il conflitto nel paese sono peggiorati.

In concomitanza con l’avanzata sulla Sirte da ovest  delle brigate con sede a Misurata, una forza separata che controlla alcuni dei principali terminali petroliferi della Libia ed è anche in linea con il GNA ha spinto lo Stato islamico indietro da est raggiungendo, giovedì, HARAWA, una città a circa 70 km da Sirte.

vivicentro.it/cronaca –  (reuters)/Libyan forces claim port in Islamic State stronghold of Sirte

(Reporting by Ahmed Elumami; Writing by Aidan Lewis; Editing by Andrew Hay)

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Categorie