I NOSTRI MAIN SPONSOR

Cronaca Sud - cronaca

Crollo di Torre Annunziata: non si è salvato nessuno. 8 morti tra cui 2 bambini

Crollo di Torre Annunziata, non si è salvato nessuno

Non si è salvato nessuno. Sono tutte morte le otto persone rimaste intrappolate sotto le macerie della palazzina di quattro piani crollata venerdì alle 6.20 a Torre Annunziata, in provincia di Napoli.

Sono stati individuati dai vigili del fuoco i corpi senza vita degli ultimi due dispersi nel crollo della palazzina di via Rampa Nunziante a Torre Annunziata (Napoli). Si tratta dei corpi dei figli dei coniugi Guida, Francesca e Salvatore di 11 e 8 anni, gli ultimi che mancavano all’appello.

Il lavoro dei vigili del fuoco è andato avanti tutta la notte con l’aiuto dei fari che hanno illuminato le macerie e sono stati già estratti i corpi dei sei adulti dispersi. Ieri solo dopo oltre 11 ore dal crollo i vigili del fuoco sono riusciti a estrarre il primo corpo senza vita trovato, quello di Marco, figlio 25enne dei coniugi Cuccurullo, Giacomo tecnico comunale, e la moglie Adelaide detta Edy, trovati subito dopo.

Nel corso della notte i soccorritori hanno già recuperato sei corpi e altri due sono stati localizzati: si tratta di Francesca e Salvatore Guida, 14 e 8 anni, figli di Pasquale e Anna Guida i cui cadaveri sono stati estrattio durante la notte. Gli altri corpi reuperatri sono quelli di Giuseppina Aprea, Giacomo Cuccurullo, Adelaide Eddy Aprea e il figlio venticinquenne Marco Cuccurullo.

Chi sono le vittime

Sotto le macerie sono rimaste due famiglie

  • La famiglia Guida abitava al terzo piano
    • Pasquale – padre
    • Anna Duccio – madre
    • Salvatore – figlio
    • Francesca – figlia
  • La famiglia Cuccurullo abitava al quarto piano
    • Giacomo – padre
    • Adelaide – madre
    • Marco – figlio

Sullo stesso pianerottolo della famiglia Guida abitava Pina Aprea, 65enne sarta che viveva da sola.

I vigili del fuoco hanno appena recuperato i corpi delle ultime due vittime.

Crolla una palazzina a Torre Annunziata, le foto

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie