I NOSTRI MAIN SPONSOR

Cronaca

Covo Caldo (Mauro Lo Piano e Saint Red)

Covo Caldo terroristi Belgio
Covo Caldo terroristi
Nuovi particolari sono emersi durante l’azione congiunta della Polizia Francese e di quella Belga, si doveva solo controllare un possibile covo freddo di terroristi, mentre la polizia si e’ resa conto di aver trovato un covo caldo.
Covo Caldo terroristi Belgio
Covo Caldo terroristi

Covo Caldo – I terroristi hanno aperto subito il fuoco, contro le poche forze di Polizia presenti, e sono riusciti a colpire 3 agenti.

La reazione dei gendarmi, affiancati in pochi minuti dalle teste di cuoio belghe, e da alcuni reparti speciali di tiratori scelti che avevano preso posizione sugli edifici circostanti, non si e’ fatta attendere.
Sono bastati pochi minuti e uno dei terroristi e’ stato colpito a morte, la sua posizione era stata fotografata da un cane poliziotto su cui era stata montata una telecamera. E’ stato freddato mentre sparando con il suo kalashnikov, cercava di coprire la fuga degli altri 2 compagni presenti nel covo. Tutto questo accadeva, mentre poco distante vi erano decine di ragazzi che erano in un asilo adiacente.
Dopo la sparatoria, venivano chiuse al traffico tutte le strade limitrofe, compresa la vicina stazione della metro. Nessuno poteva piu’ entrare nel perimetro d’azione in cui operavano le forze di Polizia.
A distanza di una decina di ore, la fuga degli altri 2 terroristi continua: Khalid e Ibrahim El Bakraoui, due fratelli gia’ ricercati per banditismo. tutta la Citta’ di Bruxelles, anche in vista del Summit che si svolgera’ domani in cui saranno presenti numerosi Capi di Stato sul nuovo vertice Europeo sull’immigrazione e’ sotto assedio, oggi alle 10.30 e’ prevista  una riunione del Comitato di Sicurezza Nazionale Belga e successivamente, una conferenza stampa, durante la quale molto probabilmente verra’ svelata l’identita’ del terrorista ucciso.
La tensione nella Capitale e’ alla stelle, si cerchera’ in ogni modo di chiudere al piu’ presto il cerchio intorno ai 2 terroristi che ancora sono in fuga. Sara’ difficile che possano prendere il largo, visto lo spiegamento di forze esistente in tutto il perimetro della Capitale. La notizia della loro cattura farebbe respirare la citta’, gia’ provata duramente dopo i fatti di Molenbeek.
AGGIORNAMENTO ore 9.50: Arrestati i 2 terroristi in fuga.
dai nostri corrispondenti a Bruxelles / Covo Caldo (Mauro Lo Piano e Saint Red)

Copyright vivicentro

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Categorie