Cronaca

Caso Ruby, in Senato 12 intercettazioni di Berlusconi con le olgettine. LIANA MILELLA * (mp3 Olgettine)

Il gip le ha inviate all’ultima Camera di cui l’ex premier è stato membro

ROMA – Sono arrivate al Senato le intercettazioni di Berlusconi. Un funzionario di polizia le ha consegnate ieri pomeriggio alla presidenza e stamattina Pietro Grasso le ha trasmesse alla giunta per le autorizzazioni. Attualmente il presidente Dario Stefano sta decidendo le prossime mosse, dalla convocazione della prima seduta alla nomina del relatore.

Prima di questi atti il fascicolo, che contiene 12 intercettazioni tra l’ex premier e due olgettine, non potrà essere messo a disposizione dei componenti della giunta.

Sicuramente la giunta dovrà affrontare un problema di competenza, perché le intercettazioni sono relative al 2012,, quando Berlusconi era deputato. Il gip di Milano ha ritenuto di inviare le carte al Senato, cioè all’ultima Camera dove Berlusconi è stato parlamentare. Ma la prassi finora seguita dimostra che se il parlamentare è ancora in carica a valutare l’autorizzazione è la Camera in cui è presente, mentre se non è più parlamentare il caso viene trattato dalla Camera in cui era presente il parlamentare all’epoca dei fatti contestati. Vedremo quale sarà la decisione della giunta.

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie