I NOSTRI MAIN SPONSOR

Archeologia Cultura

Sion: ritrovate sepolture di notevole pregio

ph: (SBMA - ARIA SA)/ swissinfo.ch

A Sion, una cittadina svizzera, durante i lavori per porre le basi di un nuovo parcheggio, è stata rinvenuta una sepoltura contente tre corpi adornati da preziosi manufatti e gioielli.

Già la zona era oggetto di attenzioni archeologiche dal 2016, riportando alla luce poco più di trenta sepolture in un’area di 10.000 metri quadri.

Il contesto funerario è databile tra l’850 e il 400 a.C. (pressappoco fra la fine dell’età del bronzo e l’inizio dell’età del ferro).

Le sepolture sono dei tumuli delimitati da massicce pietre poste in verticale.

Tra i corpi ritrovati figurano quelli di un guerriero (maschio adulto), per gli studiosi, appartenente all’età del bronzo. All’interno della zona archeologica sono stati rinvenuti diversi manufatti di grande pregio, tra cui: una spada con il pomello in avorio finemente decorato a cesellatura, un rasoio e altri oggetti di uso maschile.

Un altro corpo ritrovato all’interno della sepoltura, è quello di una donna, per i gioielli indossati è stata definita “La donna con le Torques”. Il corpo femminile indossava gioielli in bronzo tra cui: quattro Torques (la torque è un tipo di collana e bracciale, solitamente in bronzo o in oro, chiamato con tale appellativo proprio per la disposizione del metallo a tortiglione), due bracciali, una cavigliera, una cintura e uno spillone.

L’altro corpo apparteneva ad una giovane donna con una collana con dischi in oro e bracciali.

Per la particolare preziosità dei manufatti trovati all’interno della sepoltura si può ritenere che, le donne e l’uomo facessero parte ad un gruppo importante della società di appartenenza.

Il rinvenimento è anche di notevole importanza per capire il cambiamento delle pratiche funerarie del periodo storico e del mutamento dello stile di vita nella zona del vallesano.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Dionisia Pizzo

2 di commenti

Clicca qui per commentare

  • Ritrovamento spettacolare,peró vorrei sapere più particolari a riguardo cioé se il guerriero e le due donne sono morti nello stesso periodo,e a che popolo o tribú appartenevano e se si sono trovati altri manufatti nelle sepolture.

    • Buon giorno Mauro,
      Purtroppo le notizie date dal comunicato sono per ora scarne. Molto probabilmente verranno eseguiti studi più approfonditi. Aspettiamo anche noi altre notizie sull’argomento.
      Grazie per il suo commento.
      Cordiali Saluti
      Dionisia P.

Categorie

YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Social

Categorie